Arduino - Hello world!

Abbiamo visto cos'è Arduino e come è fatto. Iniziamo a sporcarci le mani e a far parlare con il mondo la nostra board.
Questa guida è per un ambiente Windows. La procedura per altri OS è molto simile ma per eventuali dubbi consultate il sito ufficiale.
Per prima cosa scarichiamo l'ambiente di sviluppo e colleghiamo Arduino al computer con l'apposito cavo (normalmente non viene fornito con la scheda: è un cavo USB A/USB B, come quelli usati per le stampanti). Un LED verde si illuminerà sulla board.

EDIT 18/05/13: con la versione 1.0.5 dell'IDE (18/05/2013) è stata fornita la possibilità di scaricare un eseguibile che in fase di installazione si occupa anche delle problematiche legate ai driver spiegate di seguito. Utilizzando questo eseguibile non dovreste avere problemi, altrimenti seguite i passi qui riportati.

Quando collegate Arduino, Windows cercherà invano di installare i driver, che dovranno essere installati manualmente. Apriamo il Pannello di Controllo, andiamo in Sistema e Sicurezza ed infine alla voce Sistema. Sul menù laterale clicchiamo su Gestione dispositivi.
Nella finestra appena aperta guardiamo sotto la voce Porte (COM e LPT), troveremo la nostra scheda Arduino. Clicchiamoci con il tasto destro e aggiorniamo i driver. Da qui navighiamo fino alla cartella dell'IDE appena scaricato e cerchiamo il file "ArduinoUNO.inf" all'interno della cartella Drivers.
Ok, siamo pronti a partire. Apriamo l'ambiente di sviluppo, quella che vi troverete davanti sarà una finestra di questo tipo.
ArduinoIDE
In alto troviamo una serie di pulsanti per aprire file, verificare e caricare il codice sul nostro Arduino. Clicchiamo su "Apri" e scegliamo l'esempio Basics->Blink. Vi troverete davanti al vostro primo Sketch, il primo semplice programma che proveremo ad eseguire.

// Pin 13 has an LED connected on most Arduino boards.
// give it a name:
int led = 13;

// the setup routine runs once when you press reset:
void setup() {
  // initialize the digital pin as an output.
  pinMode(led, OUTPUT);
}

// the loop routine runs over and over again forever:
void loop() {
  digitalWrite(led, HIGH); // turn the LED on (HIGH is the voltage level)
  delay(1000);             // wait for a second
  digitalWrite(led, LOW);  // turn the LED off by making the voltage LOW
  delay(1000);             // wait for a second
}

Come potete notare il codice si spiega da solo. La cosa più importante da sapere se non avete mai visto uno Sketch di Arduino è la suddivisione del codice in due funzioni principali: setup() e loop(). La prima esegue una porzione di codice che vogliamo far eseguire solamente una volta, appena si accende la scheda. La seconda invece entra in esecuzione subito dopo la fase di setup e viene eseguita ripetutamente finché Arduino riceve corrente, in loop appunto.
In fase di inizializzazione con il comando

pinMode(led, OUTPUT);

viene impostato un pin della scheda in modalità OUTPUT. In particolare nell'esempio viene usato il pin 13, già collegato sulla scheda ad un piccolo led.
In fase di loop invece abbiamo un'alternanza di due funzioni:

digitalWrite(led, HIGH);
delay(1000);

Inizialmente vengono forniti 5 volt (l'uscita sul pin 13 è posta ad HIGH), in questo modo si genera una differenza di potenziale che accende il led. Con la funzione delay la scheda aspetta 1000 ms prima di continuare l'esecuzione.

digitalWrite(led, LOW);
delay(1000);

Successivamente la tensione sul led viene eliminata ponendo l'uscita del pin a LOW, spegnendo così la luce. Il tutto viene ripetuto in loop finché la scheda rimane accesa.
Carichiamo quindi lo Sketch su Arduino cliccando sul pulsante "Carica" all'interno dell'IDE. Ben fatto, abbiamo il nostro primo programma funzionante.
Se ci fossero problemi nel caricamento dello Sketch sulla scheda andiamo su Strumenti e controlliamo di aver scelto il modello giusto sotto "Tipo di Arduino" e che stiamo comunicando con la scheda tramite la porta giusta controllando la voce "Porta Seriale".

Adesso che vi siete fatti una piccola idea di come è strutturato uno Sketch di Arduino vi consiglio di controllate il sito ufficiale di Arduino e provare i numerosi tutorial disponibili.

Federico Becattini

Dottorando in computer vision. Appassionato di informatica e elettronica fai da te, specialmente se per applicazioni futili. Tormenta i suoi amici e colleghi con idee geniali spesso non riconosciute come tali.

Arduino - Hello world! ultima modifica: 2012-12-23T17:31:57+01:00 da Federico Becattini


Advertisment ad adsense adlogger