Trasferire file in LAN con Torrent

torrentlogo

DISCLAIMER - BitTorrent è un protocollo per scambio di file Peer-To-Peer (P2P). Ricordiamo che la condivisione e lo scaricamento di file protetti da copyright è illegale. Questo articolo è finalizzato alla condivisione di file non protetti da copyright e comunque a solo utilizzo personale all'interno della propria rete domestica. Non ci assumiamo alcuna responsabilità a seguito di utilizzo improprio di quanto riportato in questa pagina.

Supponiamo di avere sul nostro computer tutti i video e le foto delle vacanze e di volerli trasferire sul tablet, o distribuire ai parenti quando vengono a trovarvi o semplicemente condividere con i vostri coinquilini. Oppure (e mi metto in questa categoria) supponiamo di essere degli smanettoni che vogliono solo provare ad utilizzare un protocollo differente per scambiare file all'interno della propria rete domestica.

Perché non utilizzare BitTorrent?

Ormai siamo tutti abituati ad utilizzare Torrent per scaricare file (legalmente). Basti pensare a quando scarichiamo una distribuzione Linux, o aggiorniamo all'ultima versione i nostri giochi su PC. Oltre che a scaricare file, Torrent può però essere utilizzato anche per condividere file dal vostro computer. Vediamo come fare.

Torrent - cos'è e come funziona

Invece di utilizzare un server centralizzato dal quale scaricare i dati, con Torrent ogni possessore del file in questione diventa un nodo a cui è possibile connettersi per scaricarne delle parti. I singoli nodi si dividono in tre categorie a seconda dello stato di scaricamento del file.

  • Seed
  • è un nodo che possiede il file completo. Può quindi condividerlo nella sua interezza agli altri utenti. Sono i nodi più importanti in quanto garantiscono che tutte le parti del file siano accessibili in fase di download.

  • Peer
  • il Peer è un nodo che possiede il file incompleto e sta ancora scaricando le parti rimanenti. Mentre scarica può tuttavia condividere quanto ricevuto fino ad ora.

  • Leech
  • la cosiddetta sanguisuga. Sta scaricando il file ma ha limitato l'upload dello stesso. Avrà quindi un bassissimo share ratio (il rapporto tra parti inviate e ricevute) ed è a rischio ban.

Per rintracciare gli utenti capaci di condividere i file vengono utilizzati dei server traccia detti tracker che raccolgono gli indirizzi di seed e peer. I tracker vengono comunicati al client Torrent tramite un apposito file .torrent che l'utente può solitamente reperire online (ne potete trovare un esempio nella pagina dei download alternativi di Ubuntu ).

Condivisione in LAN

Creare un file .torrent con i dati per scaricare uno o più dei nostri file locali è molto semplice. Ci serviranno almeno due terminali (pc, table, smartphone, ecc) con installato un client Torrent. La maggior parte dei client dovrebbero permettere la creazione di file .torrent ma in questo articolo ci limiteremo all'utilizzo del client μTorrent.
Sul computer dove abbiamo il file che vogliamo condividere apriamo μTorrent andiamo su Opzioni -> Impostazioni -> Connessione e annotiamoci la porta usata per le connessioni in entrata. Sempre sulle impostazioni andiamo su Avanzate e cambiamo il valore del campo bt.enable_tracker a true.

torrentlan

A questo punto possiamo creare il nostro file .torrent. Andiamo su File -> Crea Nuovo Torrent e selezioniamo il file o la cartella che vogliamo condividere.
Come mostrato in figura nel campo Tracker scriviamo l'indirizzo http://tuo_ip:porta_entrata/announce dove porta_entrata è il numero di porta che ci siamo annotati poco fa e tuo_ip è l'ip del vostro computer nella rete locale. Sarà un ip della forma 192.168.1.*** e potete trovarlo nelle impostazioni di rete del vostro sistema. A questo punto non resta che spuntare la voce Inizia la condivisione e cliccare su OK per salvare il file .torrent e mettere iniziare la condivisione.
Il file .torrent appena generato può quindi essere distribuito ad altri dispositivi all'interno della vostra rete che potranno scaricare il file velocemente e senza intoppi.

Federico Becattini

Dottorando in computer vision. Appassionato di informatica e elettronica fai da te, specialmente se per applicazioni futili. Tormenta i suoi amici e colleghi con idee geniali spesso non riconosciute come tali.

Trasferire file in LAN con Torrent ultima modifica: 2016-05-10T10:33:34+00:00 da Federico Becattini


Advertisment ad adsense adlogger